I fiori di Bach per i cani

I cani sono i migliori amici dell’uomo, animali che si affezionano, che sanno amare in modo intenso, che riescono ad attaccarsi al loro padrone con fedeltà e rispetto, spesso più di quanto riesca a fare un essere umano. Proprio per questo motivo i cani diventano parte integrante di una famiglia, membri a tutti gli effetti. Proprio perché sono capaci di sentimenti tanto intensi, i cani si trovano spesso purtroppo a vivere anche delle emozioni che non possiamo considerare positive. Giusto per fare qualche esempio, possono sentirsi depressi nel caso in cui il loro padrone sia costretto a stare fuori casa per tutto il giorno per motivi di lavoro, possono sentirsi stressati a causa di un trasloco, possono sentirsi irrequieti e gelosi nel caso il loro padrone si innamori.

Che fare per aiutare i cani a superare queste emozioni negative? È possibile utilizzare i fiori di Bach per i cani, veri e propri tranquillanti naturali. Andiamo insieme alla scoperta allora di tutto ciò che è bene sapere sui fiori di Bach e sul loro utilizzo sugli animali domestici.

Rescue Pets - 10 Ml
  • Dg-Exodif
  • Salute e Bellezza

Fiori di Bach: tranquillanti naturali per cani senza controindicazioni

Ci sentiamo prima di tutto in dovere di ricordare che i fiori di Bach sono un rimedio del tutto naturale ai più diffusi disturbi emotivi dei cani, così come ai più diffusi disturbi emotivi anche dell’essere umano. Trattandosi di un rimedio naturale al 100%, non vi sono controindicazioni, effetti collaterali o rischi da dover prendere in considerazione. Ovviamente però è sempre bene somministrare ai propri amici a quattro zampe questi fiori nelle quantità indicate sulla confezione, senza eccedere quindi con le dosi.

Ma come funzionano i fiori di Bach? I fiori di Bach si basano sul presupposto che la sfera emozionale funzioni in base al principio della polarità. Quando c’è il giusto equilibrio tra l’elemento positivo e quello negativo, l’emotività può dirsi corretta. Non appena l’equilibrio viene meno, per un qualsiasi motivo, ecco che il lato negativo prende il sopravvento creando ansia, stress, paure e preoccupazione. I fiori di Bach hanno il potere di riportare il giusto equilibrio. Facciamo un esempio. Un cane che prova una paura sconsiderata, non è pauroso di carattere. È un cane coraggioso, solo che ha perso la capacità di provare questo suo coraggio. Con un fiorire di Bach adeguato, il cane ritrova l’equilibrio tra coraggio e paura, eliminando quindi alla radice ogni sensazione negativa.

Corso per imparare tutto sui fiori di Bach per cani

Corso fiori di Bach
Fiori di Bach per i nostri amici a 4 zampe

  • Conoscere ed imparare ad utilizzare i rimedi floriterapici utili per gli animali domestici
  • 11 video lezioni per conoscere i rimedi della Floriterapia di Bach
  • Per problematiche quali, ad esempio: paura dei temporali, difficoltà a stare da soli, aggressività, stati di agitazione, mal d’auto, difficoltà di interazioni con altri animali.

Quali fiori di Bach scegliere?

Come di sicuro saprete, i fiori di Bach sono innumerevoli, talmente tanti che riuscire a capire quali siano quelli più adatti per il proprio animale, può risultare complesso, soprattutto se è la prima volta che vi affacciate al mondo dei rimedi omeopatici. Ecco una lista allora dei fiori più indicati per i problemi più comuni e diffusi tra gli amici a quattro zampe:

  • I fiori di Bach per i cani che abbaiano. Il Cherry Plumè ideale per i cani che abbaiano di frequente e in modo costante durante tutto il corso della giornata, anche in modo rabbioso. I cani che invece abbaiarono in modo costante solo quando sono da soli, perché soffrono quindi di una crisi di solitudine e di un senso di abbandonano, possono assumere il Mimulus. Per i cani che infine abbaiano a tutti gli estranei che si avvicinano alla casa, è bene prendere in considerazione l’Holly.
  • I fiori di Bach per l’aggressività dei cani. Capita spesso che i cani siano gelosi. Nel caso di una banale gelosia è possibile somministrare ai cani l’Holly. Nel caso però in cui la gelosia sia associata ad una vera è priorità aggressività, è bene optare per una combinazione Holly e Cicory.
  • I fiori di Bach per cani temporale. Capita spesso i cani abbiano paura del temporale, soprattutto nel caso in cui si tratti di un temporale particolarmente intenso con tuoni molto rumorosi. In questo caso il fiore ideale è il Mimulus, ideale in generale per ogni genere di rumore improvviso, da somministrare quindi anche a ridosso del Capodanno o di fiere di paese in cui si ha la certezza che vengano sparati fuochi d’artificio.
  • Tranquillanti naturali per cani in caso di ansia. L’Impatiensè il fiore ideale nel caso di cani che soffrono di ansia in modo frequente e che mostrano segni di irrequietezza e di agitazione intensa. L’impatiens è senza alcun dubbio un fiore di Bach per cani iperattivi più indicato, capace di tranquillizzare il cane in modo infatti intenso. Il Cerato è invece perfetto per i cani che mostrano segni di ansia non appena il loro padrone sta per uscire di casa.
  • Fiori di Bach per i cani che non vogliono cambiare abitudini. I cani sono molto abitudinari e proprio per questo motivo cambiare casa, spostarsi spesso durante il corso della giornata o essere costretti per i più disparati motivi a modificare un po’ la loro routine quotidiana, può essere complicato. Per portarli a vivere al meglio questi cambiamenti, il fiore ideale è il Walnut.

Vi ricordiamo che sono oggi disponibili in commercio sia fiori di Bach singoli che composizioni pensate appositamente per gli animali, più generiche quindi. A voi la scelta ovviamente, in base alle vostre specifiche esigenze. Qualunque sia la tipologia di fiori di Bach che sceglierete di acquistare, è di fondamentale importanza però controllare che siano senza alcol, in modo da non poter arrecare alcun tipo di danno alla salute del vostro amico a quattro zampe. Importante anche controllare che quei fiori di Bach siano adatti per le pelli sensibili, così da evitare anche reazioni cutanee avverse come irritazioni, eritemi, arrossamenti, che possono comportare prurito e fastidio.

Ma è vero che i fiori di Bach possono essere una soluzione omeopatica eccellente anche per i cani che soffrono di epilessia? Sembra proprio che i fiori di Bach per l’epilessia dei cani sono una scelta più che valida, ma vi ricordiamo di non prendere mai questa decisione in modo autonomo, ma di fare sempre affidamento sul vostro veterinario, che saprà dirvi se questa è la soluzione ideale per il vostro cane e nel caso indicarvi quali siano i fiori da scegliere e quale la più adatta miscela, con anche tempistiche e quantità.

Come somministrare i fiori di Bach agli animali

Il modo migliore per somministrare i fiori di Bach sarebbe con una pipetta contagocce direttamente in bocca al vostro animale. Dobbiamo ammettere però che è praticamente impossibile trovare un cane così collaborativo, non è forse vero? Dovete allora aggiungere i fiori di Bach nella ciotola dell’acqua del vostro cane. Ricordate che il cane dovrebbe prendere due gocce del rimedio che avete scelto, 2 o 4 volte al giorno a seconda del fiore. Questo significa che è ben fare in modo che sia presente poca acqua nella ciotola e aiutare il cane, magari anche con qualche piccolo premio, a bere in modo frequente.

In alternativa le gocce di fiori di Bach possono essere messe su un croccantino o un’altra delizia che il vostro animale ama molto mangiare. Oppure è possibile metterle sulla zampa del cane, così che riesca a buttarle già semplicemente leccandosi. Credete che sia impossibile riuscire a somministrare i fiori di Bach in gocce al vostro amico a quattro zampe anche con queste modalità? Non vi resta allora che scegliere la versione spray, senza dubbio molto più pratica. Basta una spruzzata infatti sulla lingua del vostro cane, e il gioco è fatto.

Vi ricordiamo che ci sono alcuni fiori di Bach che è bene che vengano somministrati al proprio cane per almeno un mese e altri invece che sono adatti una tantum, da assumere quindi solo al momento del bisogno. Per la quantità e le tempistiche è di fondamentale importanza, ci teniamo a sottolinearlo, leggere con estrema attenzione il foglietto illustrativo e chiedere sempre prima un consiglio al proprio veterinario di fiducia, che saprà darvi indicazioni più precise in merito.

Corso per imparare tutto sui fiori di Bach per cani

Corso fiori di Bach
Fiori di Bach per i nostri amici a 4 zampe

  • Conoscere ed imparare ad utilizzare i rimedi floriterapici utili per gli animali domestici
  • 11 video lezioni per conoscere i rimedi della Floriterapia di Bach
  • Per problematiche quali, ad esempio: paura dei temporali, difficoltà a stare da soli, aggressività, stati di agitazione, mal d’auto, difficoltà di interazioni con altri animali.

Dove acquistare fiori di Bach analcolici per cani?

I fiori di Bach per cani possono essere acquistati in molti punti vendita della vostra città. Noi però vi consigliamo caldamente di acquistarli direttamente online, in modo da riuscire a risparmiare. Considerate che i fiori di Bach infatti hanno un prezzo che va dai 16 ai 40 euro, non esattamente insomma il prodotto più economico che sia oggi disponibile sul mercato. Inoltre online è possibile accedere ad ogni possibile fiore di Bach pensato per gli animali, da quelli singoli alle composizioni per cani, in modo semplice, una vasta gamma di opzioni quindi a vostra disposizione.

I fiori di Bach online possono essere acquistati anche su Amazon, il grande colosso dell’e commerce famoso per il suo eccellente servizio assistenza, per le spedizioni veloci e per il programma Prime, che consente di ricevere prodotti anche in un solo giorno e che offre la possibilità di non pagare le spese di spedizione. Vi ricordiamo che su Amazon potete anche leggere le recensioni sui fiori di Bach lasciate da altri padroni di cani che hanno deciso di fare questo acquisto prima di voi. Scoprirete così in modo semplice pregi e difetti e se davvero quel prodotto ha dato l’effetto sperato, opinioni eccellenti insomma su cui basare il proprio acquisto.